Stai Leggendo
Muira puama: proprietà, controindicazioni e uso

Muira puama: proprietà, controindicazioni e uso

Muira puama: proprietà, controindicazioni e uso

Muira puama, proprietà, controindicazioni e uso di una pianta utile nel miglioramento delle funzioni sessuali e nota per i suoi effetti afrodisiaci

Proprietà, controindicazioni e uso di questa pianta originaria del Brasile

Muira puama, proprietà, controindicazioni e uso di una piccola pianta originaria della foresta Amazzonica. I principi farmacologicamente attivi sono presenti in particolar modo nelle radici, rami e nella corteccia delle piante giovani. Si tratta di sostanze ricche di acidi grassi, oli essenziali, steroli vegetali, triterpeni e infine la muirapuamina, un alcaloide ad azione vasodilatatrice.

Le funzioni principali di questa pianta sono:

  • Afrodisiaca;
  • Migliora le funzioni sessuali;
  • Tonico, migliora tutte le funzioni corporee in particolare quelle del sistema nervoso centrale;
  • Antidepressivo;
  • Azione anticaduta sfruttata nella cura delle calvizie;
  • Aumento della concentrazione e delle funzioni mnemoniche.

L’utilizzo principale riguarda la disfunzione erettile e l’impotenza. E’ un afrodisiaco naturale maschile che promuove la libidine. La Muira puama è stata a lungo usata dagli indigeni dell’Amazzonia come valido rimedio contro l’impotenza. Viene utilizzata sotto forma di decotto, infuso e tintura madre.

Molti studi hanno dimostrato che l’assunzione per 2-3 settimane, rispettando la dose consigliata, migliora la funzione erettile. In generale migliora le funzioni sessuali, la libido ed aumenta il desiderio sessuale in entrambi i sessi.

Assumere da 0,5 a 1 gr. di Muira puama 2 volte al giorno a stomaco vuoto. Non superare le dosi consigliate in quanto l’aumento della produzione di acetilcolina associato all’assunzione di questa pianta può provocare alterazione nella cordinazione dei movimenti.

Non ci sono controindicazioni evidenti. Evitare  la somministrazione in pazienti diabetici in quanto può incrementare l’effetto ipoglicemizzante dei farmaci usati per ridurre i valori della glicemia.

Leggi Anche
Salvia: proprietà, uso e controindicazioni

Consigli per la preparazione di un decotto o di un infuso

Per la preparazione del decotto mettere 10-15 g di Muira puama estratto secco in infusione in 1 litro di acqua bollente e lasciare in ebollizione per 15 minuti circa. Dolcificare a piacere. Assumere 1-2 tazze al giorno.
Per la preparazione dell’infuso aggiungere un cucchiaino di estratto secco in 250 ml di acqua bollente e lasciare in infusione 5-10 minuti. Assumere da 1 a 2 tazze al giorno.
Leggi anche: Il perchè di una tisana, forma antica ancora attuale

A cura del Dr. Antonio Proggi

Cosa pensi di questo articolo?
Arrabbiato
0
Dubbioso
1
Eccezionale
0
Felice
0
Interessante
0
Leggi Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzi email non sarà pubblicato.

COPYRIGHT 2020 ESPERTIDELLASALUTE.IT

Torna Su