Stai Leggendo
Cortisonici: proprietà ed effetti collaterali

Cortisonici: proprietà ed effetti collaterali

Cortisonici: proprietà ed effetti collaterali

Cortisonici, proprietà ed effetti collaterali. Utilizzo non corretto dei cortisonici per via inalatoria e orale. Possibili reazioni avverse

Cortisonici, proprietà ed effetti collaterali. Spesso per un semplice mal di gola, una febbre non altissima o una leggera tosse, molte persone, senza un consiglio del medico o del farmacista di fiducia, ricorrono all’assunzione di farmaci cortisonici ( Clenil, Prontinal, Bentelan…). Non sempre questo è corretto.

I cortisonici sono sicuramente utili in numerose patologie, ma il loro utilizzo deve sempre avvenire sotto prescrizione medica e in seguito ad un opprotuno controllo del prescrittore.

Possibile effetti collaterali in seguito a somministrazioni fai da te di dosi alte di cortisonici

Possono provocare diversi effetti collaterali sia negli adulti che nei bambini, in seguito a somministrazione errata. Molti di noi assumono cortisonici per aerosol quando in realtà non ci sarebbe necessità, anche nei più piccoli, sottovalutando i possibili effetti avversi.

In seguito a somministrazioni ripetuta di alte dosi di cortisonici si possono presentare frequentemente:

  • Aumento dei disturbi a livello gastro-intestinale, iperacidità, possibile sviluppo di ulcerazioni;
  • Epidermide assottigliata;
  • Arrossamento a livello della cute;
  • Riduzione della mineralizzazione ossea;
  • Iperglicemia;
  • Aumento del perso corporeo (frequente in seguito a trattamenti prolungati) a causa di un aumento della ritenzione idrica;
  • Insonnia e disturbi del sonno (non assumere cortisonici a tarda ora, rispettare i ritmi circadiani di secrezione endogena);
  • Sbalzi d’umore e nervosismo;
  • Riduzione della risposta immunitaria e maggiore predisposizione a infezioni batteriche e virali.

In conclusione

Un farmaco a base di cortisone non deve essere assunto per un semplice raffreddore o un leggero mal di gola sia nei bambini che negli adulti, se non dietro consiglio del medico e del farmacista di fiducia.

Inoltre è importante seguire scrupolosamente la terapia, in caso di necessità, rispettando dose, orari di somministrazione e terminando il trattamento con una somministrazione scalare fino a completa rimozione del farmaco.

Leggi Anche
Betacarotene benefici e controindicazioni

A cura del Dr. Antonio Proggi

 

Cosa pensi di questo articolo?
Arrabbiato
0
Dubbioso
0
Eccezionale
0
Felice
0
Interessante
0
Leggi Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzi email non sarà pubblicato.

COPYRIGHT 2021 ESPERTIDELLASALUTE.IT

Torna Su