Stai Leggendo
La Lattuga “intelligente”

La Lattuga “intelligente”

La lattuga “intelligente”. Ricca di acqua, stimola la diuresi, preziosa per la reidratazione dell’organismo, contribuisce a contrastare la ritenzione idrica e la fastidiosa cellulite

La lattuga “intelligente” è una delle verdure più utilizzate per la preparazione delle insalate, apprezzata in tutte le sue varietà: romana, cappuccio, iceberg, gentile o canasta per citarne alcune.

Essa è stata inclusa nell’elenco degli “smartfood”, cioè quei cibi intelligenti che proteggono l’organismo e allungano la vita.

La sua molecola smart è la quercetina, un antistaminico naturale che aiuta l’organismo nelle risposte infiammatorie e allergiche, abbassa i livelli di pressione sanguigna, diminuisce il colesterolo LDL, migliora l’elasticità dei vasi e la fluidità del sangue. Questa molecola, inoltre, attiva la proteina AMPK che è collegata ai geni della longevità.

Conosciamo tutti i benefici della lattuga

Ha solo 19 kcal/100 g, è ricca di acqua, stimola la diuresi, è  preziosa per la reidratazione dell’organismo contribuendo a contrastare la ritenzione idrica e la fastidiosa cellulite.

Grazie al buon contenuto di fibre ha un effetto saziante e consumata prima dei pasti placa la fame. E’ una valida alleata nelle diete ipocaloriche.

La lattuga è ricca di:

• Vitamina C che le conferisce effetti antiossidanti e antianemici;
• Pro-vitamina A che rafforza il sistema immunitario;
• Vitamine del gruppo B, tra cui l’importante B9 (acido folico);
• Sali minerali tra i quali Calcio, Magnesio, Potassio, Sodio e Ferro;
• Inulina, una fibra prebiotica che riduce la produzione di gas intestinale ed è utile in caso di gastrite e colite;
• Clorofilla ad azione antiossidante.

Aiuta moltissimo la digestione, migliora la stipsi e la funzionalità intestinale.

Leggi Anche
Prugne: proprietà, benefici e controindicazioni

La lattuga è consigliata in caso di insonnia e per chi è soggetto a risvegli notturni. Questa funzione è legata alla presenza della lattucina, la sostanza biancastra che fuoriesce dalla base del cespo quando tagliato. La si può quindi consumare nei pasti serali per conciliare il sonno.

I consigli dell’Esperto

Una volta tagliata, la lattuga perde gran parte delle sue vitamine e sali minerali. In particolare le vitamine C ed E si perdono completamente nell’insalata già lavata e tagliata. E’ bene quindi preferire cespi interi bio e tagliarli al momento del consumo.

A cura della Dr.ssa Maria Mosca, Tecnologo Alimentare e Consulente Alimentare

Cosa pensi di questo articolo?
Arrabbiato
0
Dubbioso
0
Eccezionale
0
Felice
0
Interessante
0
Leggi Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzi email non sarà pubblicato.

COPYRIGHT 2021 ESPERTIDELLASALUTE.IT

Torna Su