Stai Leggendo
Caduta dei capelli: cause e rimedi

Caduta dei capelli: cause e rimedi

Caduta dei capelli: cause e rimedi

Caduta dei capelli, cause e rimedi. Consigli utili, integratori alimentari, oli essenziali e oligoelementi utilizzati per bloccare la caduta stagionale

Perché i capelli cadono? Cause principali

Caduta dei capelli, cause e rimedi. La caduta dei capelli è variabile e dipende da numerosi fattori quali sesso, stagione, l’utilizzo di alcuni farmaci, traumi del capello associati all’utilizzo di prodotti cosmetici non idonei, traumi meccanici da eccessiva spazzolatura o lavaggio e infine predisposizione genetica.

Una visita tricologica da un dermatologo specializzato è importante specialmente in giovane età, prima che si manifestino i primi segni di diradamento. La tricologia offre numerose soluzioni in grado di bloccare o contrastare la caduta, basta affidarsi ad un dermatologo esperto.

Tra i rimedi utilizzati per combattere la calvizie ci sono semplici lozioni ad esempio quelle a base di minoxidil e farmaci assunti dietro prescrizione medica come la finasteride. La prevenzione riveste un ruolo essenziale per contrastare la caduta dei capelli.

Integratori e consigli per contrastare la caduta dei capelli

I nostri capelli subiscono continuamente danni legati all’utilizzo di prodotti non idonei ma anche in seguito all’esposizione al sole. I fenomeni ossidativi ai danni del fusto dei capelli, della cuticola e del bulbo possono provocare la caduta del capello. In particolare il bulbo, formato da cellule responsabili dell’allungamento del capello, se danneggiato può portare ad una eccessiva caduta. Proteggere i capelli è fondamentale e questo lo otteniamo usando oli nutritivi e idratanti che rimediano al danno della componente lipidica del fusto del capello.

Se abbiamo i capelli particolarmente rovinati e che cadono copiosamente è consigliato usare integratori multivitaminici a base di biotina, vitamina B, E, magnesio, zinco e zolfo.

Importante è anche rallentare l’eventuale caduta agendo direttamente sulla rigenerazione del bulbo, utilizzando cosmetici per capelli contenenti sostanze che attivano il microcircolo come il Ginkgo biloba e la Vitis vinifera. Sono utili anche gli oli essenziali, come l’olio essenziale di rosmarino che stimola il metabolismo cellulare, favorendo la ricrescita.

Importante è assumere anche antiossidanti che contrastano la formazione di radicali liberi responsabili delle alterazioni del bulbo e sostanze che rallentano il processo di caduta come la Serenoa repens.

Leggi Anche
Tocilizumab e Covid-19

Tutti questi elementi sono facilmente reperibili in capsule per via orale, lozioni e maschere nutrienti. Non dimentichiamo di utilizzare uno shampoo poco schiumogeno preferibilmente un olioshampoo. Rivolgiti sempre da un dermatologo specializzato in caso di caduta considerevole.

A cura del Dr. Antonio Proggi

Leggi anche: Finocchio proprietà e valori nutrizionali

Cosa pensi di questo articolo?
Arrabbiato
0
Dubbioso
0
Eccezionale
0
Felice
0
Interessante
0
Leggi Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzi email non sarà pubblicato.

COPYRIGHT 2020 ESPERTIDELLASALUTE.IT

Torna Su