Stai Leggendo
Finocchio proprietà e valori nutrizionali

Finocchio proprietà e valori nutrizionali

Finocchio proprietà valori nutrizionali

Finocchio proprietà e valori nutrizionali. Meteorismo e eliminazione dei gas intestinali. Funzione diuretica e galattogoga. Come usare il finocchio in cucina

Finocchio proprietà e valori nutrizionali. Il Finocchio (Foeniculum vulgare) appartiene alla famiglia delle Apiaceae (Umbelliferae). E’ una pianta erbacea biennale o perenne che può arrivare ad una altezza di circa 2 metri. Ci sono diverse varietà di finocchio come il dulce o romano, da cui si ricava l’essenza; il capillaceum (finocchio selvatico), il sativum e la varietà piperitum distribuita nella zona mediterranea.

La droga è costituita dai frutti essiccati dai quali si ottiene l’olio essenziale, che è presente per circa il 60% nei frutti e per la restante parte nei raggi delle ombrelle e nelle altre parti verdi della pianta. L’olio essenziale è costituito per circa il 70% da anetolo. Sono presenti anche il fencone, il metilcavicolo, l’estragolo, il pinene, mircene, limonene e fellandrene. Attenzione a rispettare le dosi assunte di anetolo, in quanto ad alte dosi provoca convulsioni.

I frutti si usano per la preparazione di liquori, in pasticceria e per aromatizzare i salumi.

Principali proprietà del finocchio

I finocchi sono ricchi di vitamine e sali minerali, flavonoidi e fitoestrogeni, sostanze ad azione estrogenica naturale. Il finocchio equilibra i livelli ormonali femminili, favorendo la regolarizzazione del ciclo mestruale e la secrezione di latte durante l’allattamento. Inoltre migliora la funzionalità epatica agendo su importanti sistemi di disintossicazione.

I semi contengono degli oli volatili.  I principali sono l’anetolo e il fenicone ai quali è associata un’importante azione stimolante sulla motilità gastointestinale. Questa funzione carminativa risulta utile in presenza di meteorismo e flatulenza.

Ruolo del finocchio nell’eliminazione dei gas intestinali. Funzione diuretica e aumento della produzione di latte durante l’allattamento.

Il finocchio è una pianta dalle molteplici proprietà. Ricco di fibre, povero di grassi, ha una importante funzione diuretica ed è una pianta galattogoga, ovvero favorisce la produzione di latte durante l’allattamento. Il finocchio inoltre risulta utile nelle persone che soffrono di aerofagia e presentano problemi di gonfiore a livello addominale, legato alla formazione di gas intestinali.

L’elevato quantitativo di fibre, il basso contenuto di grassi e la funzione di stimolo della diuresi rende il finocchio un alimento d’elezione nelle diete ipocaloriche.

Come usare il finocchio in cucina

Insalata di finocchi

Ingredienti per 4 persone

Preparazione: 10 minuti circa

Ingredienti:

2 Finocchi maschi (finocchi che presentano una forma tondeggiante, quelli allungati sono femmine)

1 Arancia,

50 gr. di olive nere, 2 cucchiai di olio EVO, sale e pepe q.b.

Preparazione

Tagliare l’arancia a fettine sottili. Pulire i finocchi e tagliarli a fette, quindi mescolarli con le arance. Aggiungere le olive, olio EVO, sale, pepe, mescolare e servire a tavola.

Leggi Anche
La Melagrana, succo e non solo

 

Finocchi gratinati

Ingredienti per 4 persone

Preparazione: 40 minuti

Preparazione

Lavare e tagliare i finocchi a fette. Fateli bollire in acqua salata fino a cottura, aggiungere 25 gr. di burro e il pepe. Imburrare la pirofila, mettere i finocchi lessati e aggiungere la besciamella. Aggiungere un’abbondante spolverata di parmigiano e di pangrattato. Infine mettere il burro rimanente in superficie. Mettere in forno caldo a 200° per circa 15 minuti e far gratinare sotto il grill fino ad ottenere una crosticina uniforme. Sfornare, servire e buon appetito.

Leggi anche Nevi, come riconoscere quelli pericolosi

A cura del Dr. Antonio Proggi

Cosa pensi di questo articolo?
Arrabbiato
0
Dubbioso
0
Eccezionale
0
Felice
0
Interessante
0
Leggi Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzi email non sarà pubblicato.

COPYRIGHT 2020 ESPERTIDELLASALUTE.IT

Torna Su